TORNEI 2018/2019

International Open Fistf "XI Trofeo Città di Messina" - Roccalumera (ME) 15-16 giugno 2019

Categoria Open

 

Si fermano due messinesi agli ottavi dell'International Open FISTF organizzato per la terza volta consecutiva al Main Palace Hotel di Roccalumera. Roberto Manzella viene sconfitto per 2-1 da Mauro Camilleri, mentre Periklis Dimopoulos esce sconfitto per 1-0 dalla gara contro Sciacca. Roberto era inserito nel gruppo 1, vinto a punteggio pieno dopo il 2-1 su Sciacca, il 2-0 su Parisi e la vittoria a tavolino contro Saverio Bari. Periklis, nel girone 5, vince per forfait contro Samperi, batte 8-3 Giovanni Buttitta ed infine per 5-2 il maltese Melvin Barun, chiudendo anche lui a punteggio pieno. Al turno di barrage erano andati fuori altri due atleti biancoscudati: Riccardo Natoli e Armando Giuffrè. Riccardo supera il gruppo 4 impattando 2-2 con Saitta, battendo 5-2 Lombardo e pareggiando 3-3 contro Dimitris Dimopoulos. Armando invece, nel girone 2, pareggia 1-1 contro Murabito, batte 1-0 Morabito e perde 7-4 contro Sebastian Scheen. Nel turno di barrage sia Riccardo che Armando perdeno al sudden death 3-2 rispettivamente contro Mauro Camilleri e Alfred Bonnici. Nel gruppo 8 era andato fuori Salvo Riggio, sconfitto 1-0 da Alfred Bonnici, 10-2 da Claudio La Torre per poi vincere 4-0 contro Mosca. Nel girone 10 viene eliminato Andrea Giorgianni, sconfitto 7-1 da Mauro Camilleri, 11-1 da Russo e 9-0 da La Rosa. Nei quarti del torneo Cadetti perde anche con Parisi per 4-0. Infine, nel gruppo 11, Alessandro Natoli viene estromesso a causa del pari 4-4 contro Jamie Bonnici, della sconfitta per 7-2 contro Mallia chiudendo con la inutile vittoria per 5-1 contro Disma, uscndo per un solo gol nella differenza reti contro il maltese Bonnici.

Categoria Veteran

 

Ad arrivare più lontano, fra i cinqe messinesi in gara, è Antonio Campagna, sconfitto per 1-0 dal belga Goset al turno di Barrage. Nel gruppo 1 Antonio aveva perso 6-0 contro Daniel Scheen e vinto 2-0 contro Concetto La Torre. Nel girone 2 Davide Massone perde 5-0 contro Riccobene, 11-0 contro Charlie Aquilina e 10-0 contro Testa. Nei quarti del Cadetti perde poi 5-0 contro Concetto La Torre. Stessa sorte per Salvatore Currò, inserito nel gruppo 4: perde 4-0 contro Piero Ielapi, 5-1 contro Pasquale Torano e 4-0 contro Greborio. Al turno di barrage Cadetti batte 2-0 Attard, negli ottavi fa 0-0 contro Catanzaro, battendolo 3-2 ai tiri piazzati e nei quarti perde 3-0 contro Greborio. Nel girone 6 c'è Biagio Amata, che viene sconfitto 8-0 da Marco Perazzo, 12-0 da Adrian Bonnici e 3-0 da Sergi. Al turno di barrage del Cadetti batte 2-0 Basile per poi perdere agli ottavi 0-2 contro Concetto La Torre. Nel gruppo 5 Giuseppe Basile perde 10-0 contro Schiavone, 3-0 contro De Smet e 4-0 contro Baroni. Nel barrage Cadetti è poi sconfitto per 2-0 da Amata.

Categoria Under 19

 

E' Roberto Manzella il campione Under 19, battendo in finale per 3-2 il maltese Jamie Bonnici. In precedenza Manzella aveva superato il girone 2 pareggiando 2-2 con lo stesso Bonnici e battendo 10-0 Disma. In semifinale vince poi 2-1 al sudden death contro il compagno di squadra Ale Natoli, prima della vittoria in finale. Alessandro Natoli aveva superato a punteggio pieno i lgruppo 1, battendo 2-1 Mosca e vincendo a tavolino cotnro Natale. In semifinale si arrende poi ai supplementari a Manzella.

Categoria Under 15

 

Anche l'Under 15 parla messinese, con la vittoria finale di Riccardo Natoli: dopo aver impattato 0-0 contro Saitta e vinto 9-0 contro Orlandi nel girone, Riccardo vince la finale contro il bagherese per 3-2 al sudden death. Ferdinando Orlandi invece perde l'altra gara per 6-0 contro Saitta.

 

4a tappa Open Regionale "42°Torneo Città di Catania" - 5 maggio 2019

Il Messina nell'occasione festeggia i 13 anni di Orlandi
Il Messina nell'occasione festeggia i 13 anni di Orlandi

Categoria Eccellenza

 

Al Centro Sicilia di Misterbianco il Messina si presenta con ben 12 tesserati, con l'ersordio di Giuseppe Basile e dell'Under 15 Ferdinando Orlandi. Nella categoria Eccellenza si ferma ai quarti Armando Giuffrè, sconfitto per 1-0 dal poi finalista Ivano Russo. Armando aveva superato a punteggio pieno il gruppo 6, battendo 8-0 la Furnari, 2-0 la Merkouris e sempre 2-0 Murabito. Al turno di barrage aveva poi avuto la meglio per 2-1 su Frollo. Turno di barrage fatale a ben quattro componenti la spedizione giallorossa: Alessandro Natoli perde 3-0 contro Russo, dopo aver superato il girone 4 battendo 5-0 Giovanni Buttitta, 4-0 Cannavò e perdendo 2-1 contro La Rosa. Antonio Campagna perde 3-0 contro La Rosa, dopo aver anche lui superato il gruppo 7 impattando 1-1 contro Francesco La Torre, 2-2 contro Saitta e battendo 2-1 Massimo Di Martino. Cesare Natoli perde 3-2 al sudden death contro Gianluca Buono. Cesare aveva superato il girone 3 vincendo 5-1 con Vecchio e pareggiando 0-0 con Carlo Gissara e 1-1 con Russo. Salvo Riggio perde infine 2-1 contro Francesco La Torre, dopo aver passato il gruppo 1 perdendo 5-1 con Mandanici ma battendo 1-0 sia Frasca che Testa. Si ferma per sfortuna al girone 5 Riccardo Natoli, che perde 4-0 contro Parisi, batte 2-0 Angelo Lo Presti e 4-3 Frollo, uscendo soltanto per differenza reti. Al barrage Cadetti batte 3-0 la Furnari, ai quarti vince 3-2 contro Giovanni Buttitta ma lascia il torneo per stanchezza. Esce nel gruppo 2 Gianluca Giliberto, sconfitto 3-0 sia da Gianluca Buono che da Santo Longo, prima di battere con identico risultato Marletta. Ai quarti Cadetti perde poi 7-2 contro Saitta. Per finire Christian Cannavò esce al girone 4, perdendo 6-0 con La Rosa, 4-0 con Alessandro Natoli e 4-2 con Giovanni Buttitta. Al barrage perde poi 5-1 contro Carlo Gissara.

 

Categoria Promozione

 

Cade inaspettatamente ai quarti Andrea Giorgianni, sconfitto per 3-0 da Chiovari. Andrea aveva superato il girone 1 battendo 2-1 Guastella e perdendo 5-0 contro Lombardo. Nel gruppo 4 va fuori l'esordiente Giuseppe Basile, fermato 2-0 da Lorenzo Crisconio, 2-0 da Coppolino e 1-0 da Guarino. Nel torneo Cadetti perde 3-0 in semifinale contro Disma. Il giovane esordiente Ferdinando Orlandi, nel girone 3, perde 3-0 con Chiovari, 1-0 con Giovanni Crisconio ma batte per 1-0 Federica Mandanici.

 

Categoria Under

 

Si comporta molto bene Ferdinando Orlandi, che si classifica al terzo posto finale. Nei play-off impatta per 1-1 contro Chiovari, sconfiggendolo per 3-2 ai tiri piazzati. Nel girone finale perde poi 5-0 contro Crisconio e 4-0 contro Guarino.

Girone di ritorno Serie C - San Benedetto del Tronto (AP) 13-14 aprile 2019

Il Messina Table Soccer presente al girone di ritorno di Serie C
Il Messina Table Soccer presente al girone di ritorno di Serie C

Il Messina sogna fino a metà girone di ritorno di poter salire sul treno promozione in Serie B, ma l’impresa non riesce per un soffio e ci si deve accontentare della enorme crescita dei propri ragazzi, che si sono fatti valere in un girone di Serie C davvero molto difficile. Nella prima gara contro la Samb i giallorossi vincono per 3-0 grazie ai punti conquistati da Alessandro Natoli, dal greco Dimopoulos e Max Berselli:

 

Natoli A. - Monticelli  4-2

Berselli - Pacitti  3-2

Giuffrè - Fioretti  1-1

Dimopoulos - Giambelluca  2-1

 

Vittoria per 3-1 anche contro i Flickers Milano, con la buona prova di Armando Giuffrè:

 

Natoli C. - Murru  2-4

Giuffrè - De Pascale  1-0

Dimopoulos - Ancarola  4-0

Natoli A. - Maiandi/Balio  2-1

 

Alla terza giornata rotondo 3-0 ai danni di Stradivari Cremona e aggancio al quarto posto, con i play-off lontani solo due punti.:

 

Berselli - Calò  3-2

Giuffrè - Carlo Ciraolo  1-0

Dimopoulos/Natoli R. - Sella/Pedicini  5-1

Natoli C. - Ciraolo  2-2

 

Importantissima vittoria alla quarta giornata contro l’ostica Firenze, battuta 3-0 grazie ancora a Dimopoulos, Berselli e soprattutto alla rimonta di Alessandro Natoli, che vince 2-1 una gara che il padre Cesare stava perdendo alla fine del primo tempo contro il francese Diradourian. Con questa vittoria il Messina Table Soccer è secondo, a pari merito con Vibo, con solo un punto di ritardo sulla capolista Tigers Lab Bologna:

 

Natoli C./Natoli A. - Diradourian  2-1 (pt 0-1)

Dimopoulos - Visani  5-0

Giuffrè - Pini  2-2

Berselli - Bonciani/Neri  3-0

 

Alla quinta giornata arriva un pari beffardo per 2-2 contro Livorno, anch’esso in lotta per la promozione, con un gol subito sfortunatamente negli ultimi secondi da Berselli che fa sfumare una vittoria che avrebbe potuto spingere i peloritani sempre più in alto:

 

Natoli A./Berselli - Michele Giudice  0-1 (pt 0-0)

Giuffrè - Santos  0-3

Dimopoulos - Cafaggi  4-1

Natoli C. - Petrini/Leonardo Giudice  4-2

 

La giornata del sabato si chiude con un altro 2-2 contro Vibo, in un match equilibratissimo che lascia i calabresi alle spalle dei biancoscudati, adesso a tre punti dalla capolista Napoli Pirates e a due dai play-off:

 

Natoli C. - Russo  0-2

Dimopoulos - Lena  3-1

Giuffrè - Ielapi  2-0

Berselli - Ottone  2-3

Tre gare decisive attendono i siciliani nella mattinata di domenica: arriva però subito una doccia gelata, a causa della sconfitta per 2-1 contro Modena; a due gare dalla fine i sogni promozione si spezzano:

 

Di Cè - Giuffrè  3-1

Porro - Natoli C.  0-0

Mazzolani - Dimopoulos  0-6

Guerra - Natoli A.  3-1

 

Alla penultima giornata Napoli vince 2-0 ma si registra l’esordio positivo dell’atleta peloritano Salvo Riggio in Serie C (che pareggia la sua gara per 1-1):

 

Sirica - Riggio  1-1

Recano - Giuffrè  1-0

Ferrucci - Dimopoulos  1-0

Peluso - Natoli R.  3-3

 

All’ultimo turno Bologna ha la meglio per 2-1 con un ottimo Riccardo Natoli nelle fila dei messinesi, che batte 4-1 i suoi diretti avversari. Il più giovane dei giallorossi è stato la vera piacevole sorpresa del torneo:

 

Lepore - Giliberto  1-1

Lauretti - Riggio  3-0

Anderlini/Martinelli - Natoli R.  1-4

Apollo - Natoli A.  3-0

 

Il Messina chiude così al quinto posto, Napoli e Livorno vanno in B, Samb e Flickers Milano retrocedono in D. Per Messina un ottimo campionato in un torneo durissimo, con la consapevolezza di poter competere ad alti livelli pure l’anno prossimo, provando la scalata alla serie B soltanto sfiorata.

 

Questa la classifica finale del girone B di Serie C 2018/2019:

Napoli Pirates 42, Livorno 40, Tigers Lab 36, Vibo 34, Messina e Firenze 30, Subbuteisti Modena 24, Stradivari Cremona 8, Flickers Milano 5, Samb 4.

3a tappa Open Regionale "Trofeo Artisicana - Città di Palermo" - 17 marzo 2019

Categoria Eccellenza

 

Si ferma ai quarti di finale del torneo regionale palermitano Cesare Natoli, sconfitto per 5-0 da Claudio La Torre. Agli ottavi Cesare aveva battuto a sua volta per 3-2 Frollo. Nel girone D si era classificato secondo per differenza reti battendo 4-0 Massimo Di Martino, perdendo 1-0 con Testa e pareggiando 1-1 con Giovanni Buttitta. Nel gruppo C Gianluca Giliberto batte 2-0 Ciccio Lo Presti, per poi perdere 5-0 contro Morabito e 10-1 contro Claudio La Torre. Nel torneo Cadetti fa 0-0 con la Merkouris, battuta poi 2-0 ai tiri piazzati agli ottavi. Nei qaurti batte 3-1 Francesco La Torre ma si ferma in semifinale, sconfitto 5-0 da La Rosa. Esce al girone E un Riccardo Natoli in giornata-no: Vince 1-0 con la Merkouris, perde 3-2 contro Giuseppe Lo Cascio e 2-1 con Gianluca Buono. Agli ottavi del Cadetti viene infine sconfitto per 2-1 da Ciccio Lo Presti. Antonio Campagna non supera il gruppo B, sconfitto pesantemente 8-2 da Eleonora Buttitta, 5-0 da Parisi e 3-1 da Mandanici. Agli ottavi Cadetti fa 1-1 con Frasca, che lo batte per 3-1 ai tiri piazzati.

Open Fisct "4° Torneo dei Due Mari" - Curinga (CZ) 9 marzo 2019

Il Messina Table Soccer vincitore dell'Open di Catanzaro
Il Messina Table Soccer vincitore dell'Open di Catanzaro

Torneo a squadre

 

Il Messina Table Soccer si presenta a Catanzaro con due squadre e fa filotto, vincendo sia nel tabellone principale che nel torneo Cadetti. Il Messina "A", formato dai giovani Armando Giuffrè, Roberto Manzella, Alessandro e Riccardo Natoli, vince a punteggio pieno il girone 1 battendo al primo turno il Taranto per 4-0:

 

Giuffrè - Quattrocchi  3-0

Natoli R. - Signorelli  3-1

Manzella - Sostegno  3-1

Natoli A. - Manzella  6-0

 

Nel secondo turno 3-0 al Cosenza B:

 

Natoli R. - Perri  5-0

Giuffrè - Grillo  1-1

Manzella - Pellegrino  4-0

Natoli A. - Paolo Carravetta  2-1

 

Nell'ultima gara del girone 2-1 sul Catanzaro:

 

Natoli A. - Custo  3-0

Manzella - Talarico  5-4

Natoli R. - Pagano  1-1

Giuffrè - Cotronei  2-3

 

In semifinale ottima vittoria per 3-0 su Vibo:

 

Natoli A. - Sergi  5-0

Natoli R. - Baroni  2-2

Manzella - Prestia  2-1

Giuffrè - Ielapi P.  3-1

 

Infine pareggio per 2-2 in una sofferta finale, vinta grazie al maggior numero di reti realizzate:

 

Natoli A. - Antonio Gentile  2-0

Manzella - Citrigno  3-1

Giuffrè - Maurizio Cuzzocrea  0-1

Natoli R. - Ernesto Gentile  1-3

Il Messina B vincitore del torneo Cadetti
Il Messina B vincitore del torneo Cadetti

Buona prova anche del Messina "B", formato per l'occasione da Salvatore Currò, Gianluca Giliberto, Cesare Natoli e Salvo Riggio. Nel girone 2 si classifica al terzo posto perdendo 1-0 contro Vibo:

 

Baroni - Giliberto  1-0

Prestia - Currò  0-0

Tonietti - Natoli C.  1-1

Ielapi P. - Riggio  0-0

 

Nel secondo turno sconfitta per 4-0 contro Cosenza:

 

Antonio Gentile - Currò  4-0

Ernesto Gentile - Riggio  5-0

Citrigno - Giliberto  4-1

Cuzzocrea - Natoli C.  3-1

 

Infine vittoria per 4-0 contro Catanzaro B:

 

Currò - Gallelli  2-1

Riggio - Vasapollo  7-0

Giliberto - Giummo  2-0

Natoli C. - Manica  3-0

 

Nella semifinale Cadetti vittoria per 2-1 contro Taranto:

 

Riggio - Quattrocchi  3-1

Giliberto - Solito  3-3

Natoli C. - Signorelli/Manzella  6-0

Currò - Sostegno  0-1

 

In finale perentoria vittoria per 4-0 contro Cosenza B e trofeo portato a casa:

 

Currò - Perri  3-0

Riggio - Grillo  2-0

Natoli C. - Carravetta  5-0

Giliberto - Pellegrino  3-1

Coppa Italia FISCT - San Benedetto del Tronto (AP) 23/24 febbraio 2019

Categoria Veteran

 

Iscritto alla categoria Veteran il solo Cesare Natoli, che nel girone 1 impatta 0-0 contro Giulio Curato, per poi perdere 2-0 contro Patrizio Lazzaretti e 2-1 con Felice Meo, lasciando il torneo.

Categoria Cadetti

 

Ottima prova di Armando Giuffrè, che giunge fino alle semifinali, dove si arrende per 4-1 contro il palermitano Riccardo La Rosa. Armando vince il gruppo 12 battendo 5-1 Luca Cataldo, 2-0 la Merkouris e 2-1 Alessandro Neri. Al barrage batte 2-1 al sudden death Michele Giudice, ed agli ottavi ha la meglio, per 6-2, su Filippo Filippella. Nei quarti di finale supera 2-1 Tommaso Piatti, prima di perdere ad un passo dalla finale. Molto buona pure la prova di Alessandro Natoli, che supera il girone 4 vincendo 4-1 con Capobianco, 5-0 con Manlio Mochi e 2-0 contro Stefano Pacitti. Agli ottavi è però sconfitto per 2-0 da Tommaso Piatti. Esce invece al girone 8 Riccardo Natoli, che perde 2-1 contro Frollo, vince a tavolino contro Massimo Manfredelli e pareggia per 2-2 con Daniele Cicognani. L'esordiente (in tornei federali) Salvo Riggio, nel gruppo 13 perde 2-0 contro Luigi Grillo, 3-0 contro Beppe Battaglia e vince a tavolino contro Davide Visani. L'altro esordiente Davide Massone è inserito nel girone 6, dove perde 7-0 contro Michele Giudice, 5-0 contro Riccardo Porro e 5-0 contro Mario Banditelli.

Il Messina Table Soccer presente alla Coppa Italia 2019
Il Messina Table Soccer presente alla Coppa Italia 2019

Torneo a squadre

 

Per la prima volta nella sua storia il Messina Table Soccer è ammesso alla categoria Master, nella quale si affrontano le migliori 16 squadre italiane. Inserito nel gruppo 3, il Messina incontra il Black & Blue Pisa, perdendo per 4-0:

 

Manganello - Natoli R.  4-1

Mattiangeli - Natoli A.  5-0

Pochesci - Giuffrè  3-2

Daniele Bertelli - Riggio  5-1

 

Altro grosso scoglio il Napoli Fighters al secondo turno, che vince per 3-0:

 

Andrea Ciccarelli/Battista - Natoli R.  1-1

Cremona - Natoli C.  3-1

Intra - Riggio/Natoli A.  4-1

Matteo Ciccarelli - Giuffrè  5-0

 

Terzo e ultimo turno contro Fiamme Roma, con un pari per 2-2:

 

Giuffrè - Arca  2-0

Natoli A./Natoli R. - Portera  1-2

Riggio - Scatamacchia  0-2

Natoli C. - Alessio Picchi  3-2

Open Fisct "V Città di Bagheria" - 10 febbraio 2019

Il podio del torneo Cadetti
Il podio del torneo Cadetti

Categoria Open

 

Unico messinese a superare il turno preliminare è Alessandro Natoli, che nel gruppo 3 batte 3-2 Capobianco, 7-0 Lo Iacono, per poi perdere 5-0 contro Antonio La Torre. Agli ottavi esce per mano di Mandanici, che lo batte per 3-1. Esce invece al girone 8 Cesare Natoli: pareggia 1-1 contro Emanuele Lo Cascio, batte 6-0 Spagnolo ma viene sconfitto per 2-1 da Andrea Bolognino. Agli ottavi del torneo Cadetti batte 6-0 Asta, ai quarti ha la meglio per 3-1 su Francesco La Torre, in semifinale batte 3-2 Giliberto ma perde nell'atto finale per 3-1 contro Dragonetti. Anche Gianluca Giliberto esce nel girone 6: perde 4-0 contro Carravetta e 7-1 contro Torre, pareggiando 1-1 con Gianluca Buono. Agli ottavi Cadetti batte in rimonta 2-1 Natale, nei quarti fa 5-1 contro Riccardo Natoli ma perde in semifinale negli ultimi secondi contro Cesare. Infine Riccardo Natoli va fuori nel gruppo 5: fa 2-2 con Frollo, batte 6-0 Conti ma perde 1-0 contro Mandanici. Agli ottavi Cadetti batte 3-0 il bagherese Lo Iacono mentre ai quarti è sconfitto da Giliberto.

2a tappa Open Regionale "Torneo Città di Siracusa" - Melilli (SR) 13 gennaio 2019

Quarto di finale Eccellenza Armando Giuffrè-Claudio La Torre
Quarto di finale Eccellenza Armando Giuffrè-Claudio La Torre

Categoria Eccellenza

 

Dopo 4 mesi torna a disputare un torneo individuale Armando Giuffrè, che arriva fino ai quarti, sconfitto per 5-1 da Claudio La Torre, poi vincitore della manifestazione. Nel gruppo 6 Armando passa dopo aver battuto 3-0 Greborioe 7-0 Frasca, pareggiando 1-1 contro Gianluca Buono e piazzandosi al primo posto per migliore differenza reti. Agli ottavi batte 1-0 al sudden death il compagno di squadra Cesare Natoli. Si ferma agli ottavi invece Alessandro Natoli, sconfitto per 7-1 sempre da Claudio La Torre. Ale aveva superato il girone 5 battendo 5-1 la Filippone e 2-1 Capobianco, perdendo 3-2 contro Carlo Gissara. Anche Cesare Natoli chiude ai quarti di finale, come detto, battuto da Armando. Nel gruppo 4 Cesare aveva battuto 6-1 Massimo Di Martino e 4-0 Fabio Gissara, perdendo 2-1 contro Russo. Ultimo ad uscire ai quarti è l'altro Natoli, Riccardo, sconfitto per 3-1 da Torre. Nel girone 7 Ricky fa 2-2 con la Merkouris, batte 4-2 la Buttitta e perde 2-0 contro Francesco La Torre, passando secondo. Antonio Campagna, nel gruppo 3, perde 1-0 con Murabito, 11-2 con Claudio La Torre e batte 1-0 Vecchio. Agli ottavi del Cadetti batte 2-1 la Filippone, ai quarti fa 3-0 contro Massimo Di Martino ma si ferma in semifinale, battuto 4-1 ai piazzati da Frollo. Infine Salvo Riggio è eliminato nel girone 8: pareggia 2-2 con La Rosa, perde 4-1 con Saitta e vince 3-1 contro Natale. Ai quarti del Cadetti viene poi sconfitto per 3-0 da Francesco La Torre.

Coppa Sicilia a squadre - Bagheria (PA) 16 dicembre 2018

Il Messina Table Soccer finalista
Il Messina Table Soccer finalista

Dopo un anno di assenza il Messina Table Soccer torna a disputare la Coppa Sicilia a squadre. Lo fa arrivando in finale e perdendo soltanto contro la corazzata Barcellona. I messinesi, guidati da Cesare Natoli insieme ai ragazzi Roberto Manzella e i due fratelli Alessandro e Riccardo Natoli, superano il gruppo 2 perdendo la prima gara per 3-1 proprio contro il Mortellito:

 

Claudio La Torre - C. Natoli  4-1

Torre - A. Natoli  4-2

Mandanici - Manzella  1-3

Antonio La Torre - R. Natoli  6-3

 

Nella seconda gara è vittoria per 4-0 sul Siracusa B:

 

R. Natoli - Piccione  5-2

A. Natoli - Guastella  5-0

Manzella - Disma  4-1

C. Natoli - Lorenzo Crisconio  6-1

 

Anche la terza gara è un facile 4-0 contro Palermo C:

 

R. Natoli - Emanuele Di Martino  4-0

Manzella - Guarino  7-3

C. Natoli - Chiovari  7-0

A. Natoli - Spagnolo  6-0

 

Nel turno di barrage arriva la vittoria per 3-0 contro Bagheria B:

 

R. Natoli - Giuseppe Lo Cascio  2-0

A. Natoli - Filippone  2-0

C. Natoli - Corso  3-0

Manzella - Giovanni Buttitta  3-3

 

In semifinale grande ed inaspettata vittoria per 2-1 contro il Bagheria:

 

A. Natoli - Ciccio Lo Presti  2-2

C. Natoli - Eleonora Buttitta  2-0

R. Natoli - Fontana  0-3

Manzella - Emanuele Lo Cascio  3-2

 

La corsa dei ragazzi si ferma in finale, sconfitti per 3-0 dal Barcellona, che si laurea Campione di Sicilia:

 

Mandanici - R. Natoli  7-2

A. La Torre - A. Natoli  5-2

Torre - C. Natoli  1-1

Cl. La Torre - Manzella  10-2

Girone di andata Serie C - San Benedetto del Tronto (AP) 17-18 novembre 2018

Soddisfazione in casa Messina Table Soccer per l’ottimo girone di andata disputato alla sede federale Fisct di San Benedetto del Tronto. Al PalaSpeca della cittadina marchigiana i giovani giallorossi hanno chiuso al quinto posto in classifica, a due punti di distanza dai play-off promozione ma con ben 10 punti di vantaggio sulla zona play-out. Ottime le prestazioni dei giovani Manzella, Giuffrè e dei fratelli Natoli, che crescono a vista d’occhio sui panni verdi, pronti a diventare l’ossatura del Messina del futuro prossimo. Buono anche l’apporto di punti dei più esperti Cesare Natoli e Periklis Dimopoulos. Alla prima giornata, contro la neopromossa Samb, è subito vittoria per 3-0:

 

Giuffrè - Resca  5-0

Manzella - Monticelli  1-0

Dimopoulos - Fioretti  1-0

Natoli R./Berselli - Giambelluca  1-1 (pt 0-0)

 

Altra vittoria per 2-0 sui Flickers Milano al secondo turno:

 

Manzella - Maiandi  4-2

Natoli C. - Ancarola  2-1

Dimopoulos - Astengo  2-2

Giuffrè - De Pascale  1-1

 

Contro Stradivari Cremona, alla terza giornata, altri tre punti con il punteggio di 3-0 e primo posto a punteggio pieno insieme a Vibo e Tigers Lab:

 

Manzella - Maurizio Brillantino/Gaetano Ciraolo  5-2

Natoli A. - Morganelli  2-1

Dimopoulos - Carlo Ciraolo  3-2

Giuffrè - Calò  2-2

Al quarto turno arriva un beffardo stop contro Firenze: nel primo tempo Messina è in vantaggio per 1-0 ma a pochi secondi dal termine della gara i viola riescono a ribaltare il punteggio (1-2), infliggendo ai biancoscudati la prima sconfitta della giornata:

 

Visani - Berselli  1-0

Neri/Bonciani - Manzella  2-1 (pt 0-1)

Diradourian - Dimopoulos  0-1

Pini - Natoli C.  0-0

 

Contro Livorno, al quinto turno, arriva ancora una sconfitta, questa volta per 3-1:

 

Santos - Dimopoulos  2-0

Michele Giudice/Cafaggi - Manzella  1-3 (pt 1-2)

Petrini - Giliberto  4-2

Leonardo Giudice - Giuffrè  7-1

 

Nell’ultima gara del sabato, però, i messinesi rialzano la testa contro una delle pretendenti al salto di categoria, il Vibo, sconfitto di misura 1-0 grazie allo scoppiettante 5-3 del greco Dimopoulos su Russo:

 

Natoli C. - Lena  0-0

Dimopoulos - Russo  5-3

Manzella - Prestia  0-0

Giuffrè - Ottone  2-2

 

Il Messina chiude il primo giorno di gare al terzo posto in classifica, in piena zona play-off. La prima gara della domenica vede i peloritani affrontare i Subbuteisti Modena: dopo 30 minuti equilibrati i canarini vengono sconfitti per 2-1:

 

Manzella - Michelangelo Porro  0-1

Dimopoulos - Montanari  2-1

Giuffrè - Di Cè  0-0

Natoli C. - Conti/Mazzolani  2-0 (pt 1-0)

 

Nella penultima gara del girone di andata ecco la capolista, con un solo punto di vantaggio sul Messina, Napoli Pirates. Alla fine hanno la meglio i partenopei per 2-1, nonostante un grande Manzella che batte 3-0 il forte Recano:

 

Recano - Manzella  0-3

Ferrucci - Natoli R.  2-0

Peluso - Natoli C.  2-1

Sirica - Dimopoulos  2-2

 

Il girone di andata si conclude contro l’altra pretendente alla B, i Tigers Lab di Bologna. La gara è molto tirata, nel primo tempo gli emiliani sono in vantaggio per 2-1, poi Dimopoulos batte Marinucci e regala il pari ai siciliani:

 

Manzella - Martinelli  4-1

Giuffrè - Apollo  1-2

Dimopoulos - Marinucci  1-0

Natoli C./Natoli A. - Lauretti  0-2 (pt 0-2)

 

La classifica al giro di boa è quindi questa: Napoli Pirates 22, Livorno 21, Vibo 18, Tigers Lab 17, Messina e Firenze 16, Subbuteisti Modena 10, Stradivari Cremona 6, Flickers Milano 3, Samb 1.

1a tappa Open Regionale "IV Memorial Alex Diletti" - Villafranca Tirrena (ME) 4 novembre 2018

Roberto Manzella 3° classificato cat. Eccellenza
Roberto Manzella 3° classificato cat. Eccellenza

Categoria Eccellenza

 

Comincia la stagione regionale con la prima tappa del circuito siciliano. Si è giocato presso il palazzetto Geodetico di Villafranca Tirrena, che per la prima volta ha ospitato un torneo organizzato dalla nostra ASD. Due nuove categorie fanno capolino nei tornei regionali: Eccellenza e Promozione. Nella categoria Eccellenza ottima prestazione di Roberto Manzella, che arriva fino alla semifinale, dove viene sconfitto per 7-4 da Claudio La Torre, poi vincitore del torneo dopo la finale contro Santo Longo. Roberto, nel girone 7, batte 10-1 Cannavò, 7-0 Concetto La Torre e 6-3 Saitta. Al barrage batte 4-1 Angelo Lo Presti e nei quarti compie l'impresa di sconfiggere con un sonante 6-0 Mandanici, prima di cedere in semifinale. Altra sorpresa quella di Riccardo Natoli, anch'egli semifinalista, sconfitto per 4-0 da Santo Longo. Nel gruppo 3 Riccardino batte 3-0 Fabio Gissara, 6-2 Massimo Di Martino e perde 10-1 contro Claudio La Torre. Al barrage batte 3-2 al sudden death Capobianco, ripetendo il risultato nei quarti contro il padre Cesare. Proprio Cesare Natoli supera il girone 4 battendo 5-0 Salvo Currò, 4-0 la Merkouris e pareggiando 1-1 contro Francesco La Torre. Al barrage sconfigge per 3-1 Giliberto, per poi perdere al SD contro Riccardo ai quarti. Nel gruppo 2 Gianluca Giliberto batte 1-0 Frollo e perde 9-1 contro Mandanici; al barrage è sconfitto poi da Cesare. Altro eliminato al barrage è Salvo Riggio: nel girone 6 batte 2-1 Ale Natoli, perde 3-2 contro La Rosa ed infine vince 3-0 con la Furnari. Al barrage esce sconfitto per 2-1 al sudden death da Saitta. Nel gruppo 7 Christian Cannavò viene eliminato dopo avre perso 10-1 con Manzella, 8-1 con Saitta e vinto 3-1 contro Concetto La Torre. Nel torneo Cadetti batte 2-1 Frasca nel barrage, impatta 1-1 ai quarti con Campagna prima di sconfiggerlo 3-1 ai piazzati, batte 3-2 la Furnari in semifinale ma si arrende in finale a Fabio Gissara, vincitore 4-3 ai tiri piazzati. Nel girone 1 Antonio Campagna perde 5-0 contro Longo e 2-1 contro Giovanni Buttitta. Ai quarti del Cadetti esce ai piazzati contro Cannavò. Anche Salvatore Currò viene eliminato nel gruppo 4, sconfitto 5-0 da Cesare, pareggiando 1-1 con Francesco La Torre e vincendo 1-0 contro la Merkouris, uscendo così solo per differenza reti. Ai quarti del Cadetti perde poi per 4-1 contro Natale. Infine torneo sottotono per Alessandro Natoli, che esce nel girone 6: perde 2-1 contro Riggio, batte 4-0 la Furnari ma poi esce sconfitto per 3-2 dal match contro La Rosa.

Andrea Giorgianni 4° classificato cat. Promozione
Andrea Giorgianni 4° classificato cat. Promozione

Categoria Promozione

 

C'è il solo Andrea Giorgianni a difendere i colori giallorossi in questa categoria. Andrea supera il girone 2 battendo 1-0 Guarino, 2-0 la Perdichizzi e pareggiando 2-2 con Giovanni Crisconio. Nella semifinale fa 0-0 contro Coppolino, perdendo però 1-0 ai tiri piazzati.

Open Fisct "V Brutium Cup" - Rende (CS) 29 settembre 2018

Torneo a squadre

 

Subito vittoriosi al primo torneo nazionale di Calcio da Tavolo; comincia così la nuova stagione del Messina Table Soccer, che vince la “V Brutium Cup” disputata a Rende. La competizione a squadre vede i biancoscudati, formati nell’occasione da Gianluca Giliberto, Armando Giuffrè, Cesare, Alessandro e Riccardo Natoli, inseriti nel girone 2 con Vibo, Catanzaro e Cosenza “B”.

Il team peloritano nel primo turno affronta proprio questi ultimi, racimolando solo un pari per 2-2 grazie alle vittorie di Giuffrè in rimonta su Grillo e di Giliberto su Tricoli:

 

Cesare Natoli - Pellegrino  0-1

Riccardo Natoli - Cribari  2-3

Ale Natoli/Giuffrè - Grillo  3-1 (pt 0-1)

Giliberto - Tricoli/Cuzzocrea  3-0 (pt 2-0)

 

Nel secondo turno arriva la rotonda vittoria per 4-0 contro Catanzaro, grazie ancora a Giuffrè, Alessandro, Riccardo e Cesare Natoli, con quest’ultimo che ribalta sul suo campo il punteggio di 0-2 nei confronti di Cotronei, subentrando a Giliberto:

 

R. Natoli - Talarico  2-0

Giuffrè - Manica  4-1

A. Natoli - Custo  1-0

Giliberto/C. Natoli - Cotronei  3-2 (pt 0-2)

 

Decisivo il terzo turno contro Vibo, sconfitto alla fine 2-0 grazie alle vittorie di Riccardo Natoli su Tonietti e di Alessandro Natoli su Riccobene:

 

R. Natoli - Tonietti  3-2

A. Natoli - Riccobene  2-1

C. Natoli - Prestia  1-1

Giuffrè - Baroni  1-1

 

Il Messina chiude quindi al primo posto nel girone e in semifinale affronta la seconda del gruppo 1, il Paola. Contro i biancoazzurri è gara tirata fino all’ultimo secondo, ma alla fine arriva la vittoria per 1-0 grazie al 2-0 di Alessandro Natoli su Soria e tre pareggi sugli altri campi:

 

Giliberto - Leandro Cuzzocrea  1-1

A. Natoli - Soria  2-0

Giuffrè - Sommella  1-1

C. Natoli - Lojacono  0-0

 

In finale il Messina affronta i padroni di casa del Cosenza, seguito per l’occasione dal vivo dai calciatori del Cosenza Calcio, in ritiro presso la struttura in attesa di sfidare il Perugia in Serie B. Gara sempre in bilico; nel secondo tempo i siciliani sono in vantaggio per 2-1, poi in pochi minuti Carravetta ribalta il punteggio contro Giuffrè (da 1-2 a 3-2), mentre Cesare Natoli non riesce ad avere la meglio su Citrigno, con i “lupi” così avanti 2-1. Alla fine Cesare segna e porta tutto in parità, regalando la vittoria alla sua squadra a 40 secondi dal termine, mettendo a segno il gol del 3-1, che porta in vantaggio il Messina per differenza reti. Finisce 2-2 con le vittorie di Cesare Natoli su Citrigno e l’impresa di Riccardo Natoli su Antonio Gentile, sostituito poi da Maurizio Cuzzocrea, sconfitti in totale 3-1. A nulla valgono le vittorie cosentine di Ernesto Gentile per 2-0 su Alessandro Natoli e di Paolo Carravetta per 3-2 su Giuffrè, la coppa la alza il Messina Table Soccer:

 

A. Natoli - Ernesto Gentile  0-2

Giuffrè - Carravetta  2-3

C. Natoli - Citrigno  3-1

R. Natoli - Antonio Gentile/Maurizio Cuzzocrea  3-1 (pt 2-1)

Master Sicilia 2018 - Barcellona P.G. 23 settembre 2018

Cesare Natoli finalista cat. Master
Cesare Natoli finalista cat. Master

Categoria Master

 

Ben cinque i rappresentanti dei colori giallorossi nella categoria che decreta il vincitore del GP Sicilia 2017/2018. Arriva ad un soffio dalla vittoria Cesare Natoli, fermato in una combattuta finale per 3-2 da Salvuccio Mandanici. Cesare aveva superato il primo turno, con gli otto partecipanti divisi in due gironi, battendo 3-1 il figlio Alessandro, perdendo 2-0 contro Santo Longo e vincendo 2-1 contro Francesco La Torre. In semifinale incrocia poi l'altro figlio Riccardo, sconfiggendolo per 2-1. Proprio Riccardo Natoli aveva superato un equilibratissimo gruppo 2 pareggiando 1-1 con Mandanici e con Giuffrè, per poi battere 4-1 Roberto Manzella e passare in semifinale grazie ad una migliore differenza reti rispetto ad Armando Giuffrè.  Per lui prima una vittoria per 3-1 contro Manzella, poi il pari contro Riccardo e anche lui 1-1 contro Mandanici. Eliminato al girone 1 Alessandro Natoli, che perde 3-1 con Cesare, batte 3-2 Francesco La Torre e viene sconfitto 2-3 da Longo. Nel gruppo 2 invece zero punti per Roberto Manzella, sconfitto da Riccardo, Armando e 4-2 da Mandanici.

 

Categoria Cadetti

 

Si ferma ai quarti il buon torneo di Gianluca Giliberto, fermato 4-2 da Frollo anche a causa di un gol regolare annullato sul punteggio di 2-2. Nel gruppo 1 Gianluca aveva sconfitto 3-0 sia Coppolino che Frasca. Nel girone 3 Antonio Campagna perde 4-0 con Saitta, 1-0 con Valerio Mondo, per poi battere sempre 1-0 Antonella Furnari. Nei quarti del torneo Consolazione è poi sconfitto per 2-0 da Torre.

SERIE C 2019/2020
SERIE C 2019/2020